Maria Francesca D'amico

Maria Francesca D’Amico

Psicologa ad orientamento strategico

Come intendo la mia professione?
Come il potere della parola.
Pensate alla potenza della parola “mamma” pronunciata per la prima volta da un bambino.
Crea identità, la vostra.
Pensate alla potenza di un “ti amo”.
Crea relazione, la vostra.
Le parole definiscono continuamente il nostro modo di pensare e di conseguenza orientano le azioni, le parole sono il fulcro delle relazioni e di coseguenza saper dialogare in modo soddisfacente genera ben-essere.

Cosa propongo nel concreto?
Quando si vivono condizioni di mal-essere o di disagio ci sono due opzioni o si modificano le situazioni (non sempre è possibile) o si modifica il modo di stare nelle situazioni.
Aituo le persone, attraverso tenciche concrete ed efficaci basate sulle “risorse” e i “talenti” personali, a ritrovare una condizione di ben-essere.

Mi riesce bene
Aiutare le persone a:

  • sciogliere i nodi di relazioni probelmatiche (coppia, amici, lavoro, amante, genitori figli…)
  • gestire l’ansia nelle sue varie forme, gli attacchi di panico e l’angoscia
  • trovare soluzioni concrete per vivere una sessualità appagante, libera dalle difficoltà
  • rapportarsi in modo soddifacente con il cibo (il peso non sarà più il vostro problema)

Qualcosa di me.
Ci sono molte cose che amo: il mare e la montagna, il gelato al pistacchio e la peperonata, i sorrisi rubati e gesti donati, il mio lavoro perchè mi consente di cambaire continuamente insieme alle persone che decidono di fare un pezzetto di strada con me.
Non mi piace parlare di pazienti e men che meno di clienti per me esistono solo le persone, quell’affascinante universo di fragilità e di talenti che la condizione di “essere” umano racchiude.

La frase che mi rappresenta
In questo tempo presente riposa la mia danza, che la vita abbia inizio.
Citazione mia