Concina Eleonora

Eleonora Concina

Psicologa dello sviluppo e della educazione

Come intendo la mia professione

Il risultato della sinergia tra ricerca e riflessione teorica e applicazioni pratiche, con l’obiettivo di offrire strategie di supporto per la crescita personale.

 

Il mio mondo professionale

La mia professione si sviluppa a cavallo tra teoria e pratica. Collaboro ad attività di ricerca in ambito universitario e, allo stesso tempo, lavoro come tutor dell’apprendimento e formatrice. Ciò mi consente di mettere in pratica i costrutti teorici della ricerca psico-educativa, allo scopo di potenziare la mia attività professionale di supporto e formazione.

 

Cosa propongo nel concreto

Ciò che mi pongo come obiettivo riguarda principalmente:

  • Offrire spunti per riflettere in modo critico sulle proprie esperienze;
  • Promuovere l’acquisizione della consapevolezza dei propri punti di forza;
  • Incoraggiare l’identificazione di strategie efficaci per superare situazioni complesse in ambito educativo
  • Stimolare la dimensione creativa nell’apprendimento, sia come capacità di inventiva che abilità di problem solving.

 

Mi riesce bene

  • Un ascolto aperto ed empatico è il primo passo per poter comprendere e offrire sostegno agli altri.
  • Ognuno ha i propri tempi, da considerare e rispettare.
  • Non c’è una soluzione valida per tutti, ma bisogna trovare la soluzione più efficace per ogni persona in quello specifico momento.

 

Qualcosa di me

Non riesco ad immaginarmi senza musica: ascoltare musica, cantare, suonare, sono attività per me essenziali. Ogni mio ricordo è accompagnato dalla sua particolare colonna sonora, i brani che mi hanno accompagnato durante quei momenti.

Amo tutto ciò che mi permette di emozionarmi: l’armonia dei suoni, un buon libro, una camminata immersa nella natura. La ricerca di ciò che ci fa stare bene nella nostra quotidianità è il mio obiettivo personale e professionale.

 

La frase che mi rappresenta

Sembra impossibile finché non viene realizzato (N. Mandela)